Istituto comprensivo paritario cattolico

Teatro 2017: dietro le quinte

Tutti ricorderanno il 3 maggio come la data in cui la Juventus sconfisse il Monaco nella semifinale di Champions League. Ma noi ragazzi di seconda media no!

Quel giorno, infatti, abbiamo messo in scena il nostro spettacolo teatrale intitolato “UE STORY”.

…Certo, scusate, stiamo correndo troppo: non si può mica cominciare un film dai titoli di coda!

Quindi, procediamo con ordine.

 

DSCF0574DSCF0638Tutto iniziò a dicembre con un coro di “nooooo!!!”, dovuti all’argomento dello spettacolo: la storia dell’ Unione Europa… Ma si può sapere cosa passava per la testa della prof. quando ha scelto questo tema?!

Poi è arrivata l’assegnazione dei ruoli, che ha provocato, a essere onesti, altre proteste. Col passare del tempo, però, tutti hanno imparato ad apprezzare la propria parte, che fosse grande o piccola, impegnandosi al massimo nell’interpretazione. E poi è cominciato un lunghissimo periodo di prove, tra risate, pasticci e soprattutto… sgridate! Sì, perché all’inizio ben pochi riuscivano a calarsi nel personaggio e a memorizzare la parte.. E le prof. erano, a dir il vero, disperate!

DSCF0600  DSCF0596  DSCF0604

Il percorso è stato lungo, impegnativo, a volte molto duro: tanti sono stati gli studenti che hanno dovuto rinunciare alle proprie attività pomeridiane e al tempo libero per partecipare ai rientri. Anche le prof ci hanno dedicato i loro pomeriggi, e per questo le ringraziamo.

DSCF0603DSCF0622Intanto, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese, lo spettacolo iniziava a prendere forma e, senza che ne avessimo immediata consapevolezza, i legami fra tutti noi, al di là della sezione di appartenenza, si andavano rafforzando in una maniera che nessuno avrebbe potuto preventivare.

Tante sono state le persone disponibili a sostenere il nostro progetto, aiutandoci nella realizzazione dei costumi, delle scenografie, delle coreografie, curando luci e impianti audio: a tutti mandiamo un caloroso abbraccio virtuale!

Finché il 3 maggio è arrivato, carico di una tensione che si poteva tagliare con il coltello. Una tensione buona, positiva, che diceva quanto tenevamo al nostro lavoro. E alla fine tutto è andato per il meglio… persino i ragazzi sono stati bravi nel loro balletto!

DSCF0657  DSCF0659                                                DSCF0625  DSCF0590

Beh, i balletti sono stati tutti meravigliosi!

Anche la parte recitata è stata un cult!

Pure le canzoni hanno sfondato!

DSCF0687Insomma, la nostra fatica è stata ampiamente ripagata dalla soddisfazione e dall’entusiasmo del pubblico che non ha lesinato applausi e risate. E poi, ce lo ricorderemo, quel qualcosa, quella sensazione che ti fa sentire appagato del tuo lavoro, che ti dice che stai facendo qualcosa di grande e lo stai facendo bene, che ti fa venire voglia di abbracciare chiunque sia lì con te perché ha condiviso un lunghissimo progetto, che, sì, ti ha fatto crescere.

 

Chiara Bonini, Flora Bovolenta, Clarissa Dal Secco

Condividi!

Altri articoli

copertina intervista (1)
Notizie

Biglietti vincenti – Lotteria 2024

Ecco l’elenco dei biglietti estratti, vincitori dei premi della Lotteria della Festa della scuola 2024! I premi potranno essere ritirati a scuola entro e non

copertina intervista
Notizie

Intervista a Radio Canale Italia

Il nostro Istituto è stato contattato dal programma radiofonico StoryTime di Radio Canale Italia per presentarsi e raccontare di sé. Ecco la registrazione della puntata,

Teatro 2017: dietro le quinte

Contattaci

Scrivici