Istituto comprensivo paritario cattolico

News dalla Secondaria – Marzo

L’inizio del mese di Marzo per le classi della Secondaria ha significato un ritorno alla Didattica a Distanza. Pur nella difficoltà dettata dalla modalità a distanza, le attività della scuola sono andate avanti ugualmente!

 

PROGETTO AFFETTIVITA’

Le classi 3^ hanno concluso il Progetto di Educazione all’Affettività gestito dagli Psicologi del Centro per la Famiglia di Sesto san Giovanni. Al termine del percorso è avvenuto l’incontro di restituzione con i professori per condividere quanto emerso dalle attività.

In classe 1^ invece gli incontri con i professionisti del Centro per la Famiglia sono appena iniziati e fortunatamente potranno riprendere in presenza nel mese di aprile.

 

BACK TO

Più che un corso per le classi 3^ un viaggio nel tempo attraverso la musica, l’arte, il cinema e i personaggi che hanno caratterizzato la storia della seconda metà del ‘900. Nella modalità dettata dal periodo hanno sviluppato capacità di ricerca e di lavoro di gruppo a distanza, scoprendo i favolosi  anni del dopoguerra ascoltando canzoni, vedendo testimonianze e personaggi che hanno fatto la storia del nostro tempo.

 

TEATRO

Le classi 2^ hanno iniziato la preparazione dello spettacolo teatrale ispirato alla storia di Peter Pan. Per il momento le prove si sono tenute a distanza e hanno coinvolto i gruppi di recitazione, ballo, musica, ma confidiamo di poter iniziare presto anche a “mettere le mani in pasta” coinvolgendo anche il corpo oltre allo spirito. Su iniziativa del gruppo classe, è stata anche proposta la visione del film d’animazione Peter Pan di Walt Disney per immergersi nella magia dell’Isola che non c’è!

 

CONCORSO “QUANT’E’ BELLO DOMANI A SCUOLA”  

Le classi 2^ della Secondaria hanno partecipato al concorso di scrittura promosso da Zanichelli “Quant’è bello domani a scuola”. Nell’individuare i 20 ragazzi vincitori del concorso, si è distinta Alice di 2^B con un racconto dal titolo Arte libera tutti! Lo si potrà leggere sulla pagina di Zanichelli dal 10 aprile.

PRESENTAZIONE MODALITA’ ESAME 3^

“Come si svolgerà quest’anno l’esame di 3^ media?” A questa domanda hanno risposto don Andrea, la prof.ssa Ricci e la prof.ssa Lambertini in due incontri riservati a genitori e ragazzi dell’ultimo anno. I docenti hanno esposto sia le modalità di svolgimento delle prove sia le tempistiche di riferimento per preparare il materiale richiesto….non resta che fare un grosso in bocca al lupo ai nostri ragazzi!

 

PEN FRIENDS

Lucrezia di 2^B ci racconta la sua esperienza a proposito del Progetto Pen Friends, che le classi seconde stanno portando avanti con la prof.ssa Machado.

“Già quando la mia prof ha iniziato a parlare di Pen Friends ero molto emozionata e, di sicuro, posso dire che le mie aspettative erano corrette! Penso che sia molto bello poter parlare con coetanei al nostro stesso livello di inglese condividendo opinioni, interessi e pensieri e ancora più bello è avere un esempio pratico di quanto l’inglese sia e sarà per noi un importantissimo mezzo di comunicazione.

A me personalmente è stato assegnato un ragazzo molto simpatico con il quale spesso (anche al di là della bisettimanale richiesta della prof.ssa Machado), parliamo un po’di tutto: scuola, sport, cani (entrambi vorremmo un cane ma i nostri genitori non sono d’accordo…come è piccolo il mondo!) verifiche e interrogazioni, ma anche di fatti negativi come, per esempio, tutto ciò che il Covid ci impedisce di fare.

In estrema sintesi (ma ci sarebbero molte più cose da raccontare!) direi che il progetto Pen Friends è per noi una grandissima OCCASIONE: un’occasione per imparare, divertirci e conoscere altri ragazzi”.

 

QUARESIMA 2021

“Quest’anno la scuola ha scelto, come gesto di solidarietà quaresimale, di raccogliere materiale di cancelleria (quaderni, matite ecc..)  per chi studia in carcere.

Per questo lunedì 22 Marzo abbiamo incontrato, sulla piattaforma Zoom, Federica, una suora ausiliaria diocesana che lavora nel carcere di San Vittore a Milano.

Attraverso alcune immagini e le sue spiegazioni, ci siamo fatti un’idea sulla vita dei detenuti, e su che cos’è il carcere. Inoltre ci ha raccontato anche la sua esperienza: all’inizio era un po’ spaventata dall’entrare in quel luogo un po’ diverso e dall’incontrare le persone che lo abitano. Ascoltandola ho capito che però adesso ci va volentieri e le persone che incontra per lei sono diventate importanti…

Ci ha mostrato degli esempi della creatività dei detenuti: abbiamo visto la mensola creata da un uomo a partire da una semplice scatola ei vari laboratori come quello di teatro, di cucina e di cucito. L’anno scorso hanno anche creato le mascherine per dare il loro contributo alle misure di protezione per evitare la diffusione del Covid.

Tra le storie di alcuni detenuti che ha conosciuto, mi ha colpito quella di tre ragazze tra i 19 e i 21 anni finite in carcere per non aver denunciato le azioni illegali della loro compagnia. Di solito noi pensiamo che in carcere ci finiscono le persone che hanno fatto qualcosa di molto grave, mentre queste ragazze di per sé, non hanno fatto niente. La loro colpa sta proprio nel non avere denunciato quanto di sbagliato hanno visto”

Miriam 2^B

Condividi!

Altri articoli

copertina intervista (1)
Notizie

Biglietti vincenti – Lotteria 2024

Ecco l’elenco dei biglietti estratti, vincitori dei premi della Lotteria della Festa della scuola 2024! I premi potranno essere ritirati a scuola entro e non

copertina intervista
Notizie

Intervista a Radio Canale Italia

Il nostro Istituto è stato contattato dal programma radiofonico StoryTime di Radio Canale Italia per presentarsi e raccontare di sé. Ecco la registrazione della puntata,

News dalla Secondaria – Marzo

Contattaci

Scrivici