Istituto comprensivo paritario cattolico

Da FastUp School a Theatre 2.0

[vc_row section=”yes” full_width=”yes” full_height=”yes” img=”2810″ parallax=”vertical”][vc_column width=”1/1″][vc_simple_slider ids=”2810″][/vc_column][/vc_row][vc_row section=”yes” full_width=”yes” full_height=”yes”][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

FastUp School: dove eravamo rimasti

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]Come abbiamo anticipato nei nostri precedenti articoli, il 14 Gennaio 2016, siamo stati presenti presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dove si è siglato il Protocollo di Intesa fra il MIUR, Fastweb ed Eppela, che ha al centro il progetto FastUP School nato per permettere la realizzazione, attraverso il crowdfunding, di progetti di innovazione digitale delle scuole.

Portare il crowdfunding tra i banchi scolastici significa aiutare i giovani a sviluppare il loro senso di imprenditorialità e del lavoro, oltre ad aiutarli ad imparare a testare la validità di un progetto prima di realizzarlo e noi come scuola stiamo cogliendo quest’opportunità.

Davanti al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini nel corso dell’incontro, Alessandra Ricci, professoressa di Tecnica presso il nostro istituto, è intervenuta per presentare Theatre 2.0, un’idea di progetto scaturita dagli studenti delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado del nostro istituto.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row section=”yes” background=”secondary” full_width=”yes”][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

La risonanza del progetto sui media e sui social network

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Theatre 2.0L’intervento ha riscosso molto interesse presso i presenti, sulle testate giornalistiche e sui Social Network: su Twitter l’evento è stato seguito mediante l’ HashTag #FastUpSchool che durante la conferenza è stata tra i top tweet italiani.

Il progetto Theatre 2.0 è stato ritenuto interessante tanto che la Professoressa Ricci è stata intervistata perfino da SkyTG24 ed è stata citata da molti tweet tra cui:

Chissà che cosa penserebbe #Shakespeare di questo progetto dal nome #Theatre2.0 a Milano #FastUpSchool @alicepassini

“Progetto #Theatre: la scuola di #SestoSanGiovanni punta su #YouTube e i #droni per realizzare uno spettacolo teatrale 2.0 #FastUpSchool @ireschilla

Specialmente l’ultimo tweet è stato molto commentato e di questo siamo molto contenti: segno che il nostro è un progetto dalle alte potenzialità.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row section=”yes” background=”secondary” full_width=”yes”][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

L’Intervento della Prof.ssa Alessandra Ricci

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]Intervista Alessandra Ricci Sky TG24L’intervento della professoressa Ricci, per esigenze di testata, non è stato utilizzato nella fase di montaggio della notizia trasmessa da SkyTg24 e qualcuno su twitter se ne è accorto: per colmare le lacune, in questo articolo, siamo lieti di riportare l’intervista e commenti all’esperienza dalla viva voce della nostra rappresentante all’evento:

 “I ragazzi che lavorano al progetto sono gli alunni della seconda A e B della scuola secondaria di primo grado.

Questi ragazzi a breve inizieranno il laboratorio teatrale che li vedrà impegnati per circa tre mesi e che si concluderà alla fine di aprile con una rappresentazione per i genitori.

Per la scuola questa attività pluridisciplinare ha una importante valenza didattica ed educativa.

 L’idea dei ragazzi, dal titolo Theatre 2.0, è quella di realizzare delle riprese aeree e in movimento con droni durante le prove e successivamente, grazie alla collaborazione di uno youtuber in merito a montaggio, effetti speciali, etc., realizzare un video da pubblicare su YouTube e da proiettare alla fine dello spettacolo con i titoli di coda come immagini del backstage.

 Ovviamente per fare questo, abbiamo bisogno di fondi e finanziatori.

 I ragazzi hanno già pensato anche a come contraccambiare: i sostenitori del progetto, che verrà pubblicato a breve sul sito di crowdfunding Eppela, potranno partecipare ad una serata in cui lo youtuber racconterà la sua esperienza.

 Io penso che l’opportunità offerta da Fastweb ed Eppela, in linea con le direttive della Buona scuola e le competenze di cittadinanza europee sull’uso delle tecnologie digitali a scuola, permetta agli studenti di svolgere un’attività innovativa e vicina ai loro interessi. Le professionalità, gli strumenti e i mezzi messi a disposizione dalle due aziende inoltre saranno un’occasione per avere un contatto diretto con la realtà del mondo del lavoro.

 L’esperienza che ho vissuto a Roma è stata per me emozionante e nello stesso tempo stimolante. Presentare un progetto al Ministro dell’istruzione sicuramente non capita tutti i giorni. Sono partita con molta determinazione, pensando che avevo il sostegno dei ragazzi, che fin dal primo momento hanno lavorato con entusiasmo e motivazione a questo progetto. Ho pensato a loro quando i giornalisti di Sky mi hanno avvicinata per un’intervista in quanto ritenevano quella della Santa Caterina l’idea più interessante. Che bella soddisfazione, peccato che per motivi di tempo non sia andata in onda!

 Ringrazio anche i genitori che, appresa la notizia hanno visitato numerosi il sito della scuola e hanno fatto il “passaparola”.

 Ora stiamo già pianificando il lavoro che ci aspetta, sarete tutti informati sugli sviluppi.”[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row section=”yes” background=”secondary” full_width=”yes”][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

…e poi?

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]Continueremo a seguire la realizzazione dell’idea delle nostre seconde classi sulle pagine di questo sito, seguiteci e fate conoscere l’iniziativa ai vostri amici e conoscenti: quando il progetto sarà presente sul sito FastUp School di Eppela avremo solamente 40 giorni per raccogliere i fondi necessari ai nostri ragazzi per realizzare il loro ambizioso progetto.

Scuola Santa Caterina da Siena.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Alcuni Link Utili

Nell’articolo potete trovare tutti i link in riferimento ad articoli, social media e altro che abbiamo ritenuto importante contestualizzare per l’evento altro materiale lo potete trovare cercando come parola chiave “FastUp School” piuttosto che “notizie FastUp School“.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Condividi!

Altri articoli

copertina intervista (1)
Notizie

Biglietti vincenti – Lotteria 2024

Ecco l’elenco dei biglietti estratti, vincitori dei premi della Lotteria della Festa della scuola 2024! I premi potranno essere ritirati a scuola entro e non

copertina intervista
Notizie

Intervista a Radio Canale Italia

Il nostro Istituto è stato contattato dal programma radiofonico StoryTime di Radio Canale Italia per presentarsi e raccontare di sé. Ecco la registrazione della puntata,

Da FastUp School a Theatre 2.0

Contattaci

Scrivici